Attenzione agli Imbrogli

Ho deciso di scrivere questo articolo proprio perché la settimana scorsa e venuta una signora nel nostro laboratorio a chiederci un parere su un maglione che aveva acquistato al centro commerciale nella zona di Fidenza.

La signora in questione voleva fare un bel regalo a suo figlio e  ha deciso di comprargli un maglione in cashmere spendendo la cifra di 65€.

Il figlio ,Dopo il primo lavaggio ,si e ritrovato con un maglione più stretto di una taglia e leggermente infeltrito.

Questo e un chiaro esempio di una vera e propria truffa ,perpetrata a persone che non conoscono e ignorano  l’argomento maglieria e si basano esclusivamente sul prezzo per l’acquisto di un capo di vestiario.

Ad una prima analisi era chiaro che il capo in questione non era in 100% cashmere dato che il valore della materia prima era superiore al valore del maglione ,e che non era stato pretrattato, cioè lavato prima di essere commercializzato, dato che, al primo lavaggio era calato di un 15% della sua lunghezza.

Vi vorrei dare alcune informazioni per tutelarvi nel caso voleste acquistare dei maglioni o similari.

PREZZO

Sia chiaro , tutti guardano il prezzo di vendita di un oggetto che vogliono comperare , ma bisogna partire con l’idea che nessun commerciante vende per rimetterci.

Per calcolare il valore di un maglione e necessario sapere il peso e il materiale che lo compone e fare questo piccolo calcolo .

Valore ipotetico maglione in vendita = (peso maglione (g) x costo del filato (g)) x 2

Facciamo un esempio :

Maglione in cashmere del peso di 350g.

Costo del cashmere e di 180€ al kg perciò 1g costa 0,18€

Valore ipotetico maglione in vendita= (350g x 0,18€) x 2 =126€

Il valore calcolato deve essere interpretato come prezzo di riferimento per capire se si tratta di una fregatura oppure no.

Vi elenco i prezzi dei filati più comuni così possiate calcolare anche voi i valori ipotetici dei vari capi che andrete ad acquistare.

Cashmere =180€

Misto cashmere al 5% =40€

Lana =36€

Misto lana al 60%=26€

LA QUALITA’

La qualità di un maglione non e data solo dal materiale con il quale e stato fatto ma anche da altri fattori che incidono in maniera determinante.

Tra questi ci sono sicuramente :

1)La cucitura

Una maglia di alta qualità sarà cucita a PUNTINO ,

Rimagliatrice , per cuciture a puntino.

una di bassa qualità verrà cucita ad INFUSTO con infustatrici o lineari.

Infustatrice.

2)La tintura

Una maglia di alta qualità e TINTA IN FILO ,

Rocche di filato tinto in FILO.

una di bassa qualità  e TINTA IN CAPO.

3)La rifinitura

Una maglia di alta qualità e rifinita a MANO con ago e filo , una di bassa qualità e TRAVETTATA

4)Il prelavaggio

Una maglia di alta qualità viene pretrattata ,una maglia di bassa qualità non viene pretrattata.

5)L’inclinazione delle spalle

Una maglia di qualità ha l ‘inclinazione delle spalle CALATA ,

Spalla inclinata cashmere o alla francese.

una di bassa qualità ha l’ inclinazione delle spalle fatta con la  TAGLIO e CUCI.

Maglia spalla dritta assemblata con taglio e cuci.

Sarebbe troppo complicato addentrarsi nello specifico , ma se volete ulteriori delucidazioni a riguardo dell’argomento siamo sempre a vostra disposizione.

 

 

Precedente Come lavare una maglia Successivo I FILATI